Aumento abbonamento DAZN a 39,99€/mese: A.E.C.I. invia esposto all’Antitrust.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Dal sito della piattaforma web che trasmette la serie calcio, gli utenti hanno appreso che l’abbonamento passerà da €19,90 ad €39,99.

L’operatore, che ha i diritti per trasmettere la seria A in Italia (in esclusiva per gli utenti non commerciali) ha già in passato tentato di cambiare le carte in tavola per i consumatori. Per l’ennesima volta ci riprova con aumenti non giustificati. Dal sito internet di DAZN si legge infatti “A partire da settembre 2022 (giorno variabile a seconda della data di addebito del tuo abbonamento) se vorrai potrai scegliere il nuovo piano di abbonamento DAZN PLUS, al costo di 39,99 euro al mese, che ti permetterà di registrare fino a sei dispositivi e guardare i nostri contenuti in contemporanea da due dispositivi tra quelli registrati anche se non connessi alla rete internet della tua abitazione. A partire da settembre 2022 (giorno variabile a seconda della data di addebito del tuo abbonamento) potrai aderire in autonomia al piano di abbonamento DAZN PLUS accedendo all’area “Il Mio Account” sul sito dazn.com. All’offerta DAZN PLUS si applicheranno le Condizioni di Utilizzo DAZN PLUS in vigore dal 2 agosto 2022″

A.E.C.I. ritiene inaccetabile questo comportamento anche perché non è giustificato da cambiamenti relativi a gare o condizioni economiche di servizio. L’operatore non ha subito alcun rincaro per la realizzazione del servizio. Proprio per questo A.E.C.I. ha inviato esposto all’Antitrust per chiedere la verifica di pratiche commerciali scorrette.

A.E.C.I. Castelli Romani

Via Nettunense n. 217 – 00041 Albano Laziale (RM)

Tel. 06.93376780

www.aecicastelliromani.it

Richiedi informazioni