TARI. Come verificare cio’ che paghi. I consigli della nostra Associazione.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

In questi giorni stanno arrivando da parte dei Comuni gli avvisi di pagamento della TARI anno 2021 – TASSA SUI RIFIUTI.

RICORDIAMO DI VERIFICARE SEMPRE GLI IMPORTI INDICATI NELL’AVVISO PRIMA DI PAGARE.

Nel corso degli anni, abbiamo riscontrato diversi errori negli avvisi di pagamento inviati dai Comuni per il pagamento della tassa.

Bisogna sempre verificare:

  • I mq. indicati: in molti casi non corrispondono ai mq reali dell’immobile, considerando che una parte della tassa la quota fissa si paga moltiplicando l’aliquota per i mq., è importante verificare con attenzione la correttezza di questo dato nonché i riferimenti catastali dell’immobile riportati;
  • Il numero dei componenti del nucleo familiare in caso di utenze domestiche o la categoria indicata, in caso di utenze non domestiche; molte volte la categoria merceologica che viene inserita non è idonea alla propria attività svolta;
  • Verificare il corretto conteggio sia della quota fissa che della quota variabile applicate agli immobili e pertinenze; a volte le aliquote applicate non sono corrette o il conteggio dei giorni è errato;

Sono verifiche semplici da fare che permettono di risparmiare diversi denari. Si pensi, in caso di immobili grandi o di utenze non domestiche, che un errore nell’indicazione dei mq o della categoria assegnata cambia notevolmente l’importo del tributo da pagare.

Ricordiamo inoltre:

  • di inviare entro 90 giorni la dichiarazione di nuova occupazione al Comune appena si acquista o si prende in locazione un immobile;
  • di inviare entro 90 giorni la comunicazione di cessazione al Comune se si lascia o si vende l’immobile o in caso di decesso o inagibilità o inabitabilità dell’immobile

Agevolazioni:

  • in base all’uso che se ne fa dell’immobile ed alle proprie condizioni e/o attività, verificare la possibilità di poter usufruire di eventuali agevolazioni previste dal Comune e controllare che poi siano inserite ed applicate correttamente negli avvisi di pagamento.

Consigliamo di verificare sempre, prima di pagare, qualsiasi avviso di pagamento, avviso di accertamento o cartella poiché quanto indicato potrebbe essere non dovuto.

Restiamo a disposizione dei nostri soci per offrire consulenza e verifica dei tributi TARI-IMU da pagare ai Comune e molto altro.

ASSOCIAZIONE EUROPEA CONSUMATORI INDIPENDENTI

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Tel. 0693376780

Via  Nettunense n. 217 – Albano Laziale (RM)

www.aecicastelliromani.it

 

Richiedi informazioni