Anatocismo e usura bancaria: differenze e soluzioni.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Iniziamo con il dire che l’anatocismo è un illecito civile mentre l’usura è perseguibile penalmente.

COSA SI INTENDE PER ANATOCISMO.

Con il termine anatocismo si intende la produzione di interessi su interessi che vengono conteggiati dall’istituto di credito ogni trimestre.

COSA SI INTENDE PER USURA BANCARIA.

Il tasso di usura è un tasso d’interesse più alto del cosiddetto “tasso soglia”.

La Banca d’Italia stabilisce, trimestralmente, il valore del tasso massimo d’interesse , denominato “tasso soglia”, che le banche possono applicare su mutui, prestiti ecc.  Quando avviene il superamento del tasso soglia stabilito dalla Banca d’Italia, si verifica un caso di usura bancaria; in questa circostanza, i clienti che l’hanno subita possono richiedere la restituzione delle somme indebitamente pagate.

COSA FARE.

Per accertare la presenza di anatocismo o di usura è necessario:

– richiedere (se non si è in possesso) il contratto e gli estratti conto scalari per il conto corrente affidato;

– rivolgersi ad un avvocato esperto in materia bancaria per chiedere di verificare le condizioni contrattuali;

– rivolgersi ad un perito giurimetrico per chiedere di elaborare una preanalisi e poi fare una perizia econometrica.

COME FAR VALERE I PROPRI DIRITTI?

Se dopo aver compiuto le opportune ed accurate verifiche, emerge che hai diritto al rimborso di somme indebitamente pagate al tuo istituto bancario, la prima strada da percorrere è quella della mediazione civile, fase propedeudica per attivare, in caso di esito negativo, una causa civile.

QUANDO È POSSIBILE OTTENERE IL RIMBORSO DEGLI INTERESSI INDEBITAMENTE PAGATI?

Il rimborso può essere ottenuto:

– per interessi anatocistici pagati successivamente al 1952;

– se il rapporto di conto corrente è ancora in essere ed è stato acceso prima del 2000;

– se il rapporto di conto corrente o il finanziamento è stato chiuso da meno di 10 anni;

– se il conto corrente ha presentato saldi passivi;

– se il tasso di interesse praticato e accertato con perizia è diverso rispetto a quanto convenuto nel contratto;

– se il tasso di interesse praticato e accertato con perizia è maggiore del tasso soglia.

COME PROCEDERE IN CASO DI USURA BANCARIA E/O ANATOCISMO.

Se ritieni che la tua banca ti abbia addebitato interessi anatocistici o usurai e vuoi ricevere maggiori informazioni su come ottenerne il rimborso, contattaci. A.E.C.I. Castelli Romani dispone di periti ed avvocati, convenzionati con la nostra Associazione, esperti di diritto bancario.

A.E.C.I. può assisterti per ottenere il giusto risarcimento.

Associazione Europea Consumatori Indipendenti

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Tel. 0693376780

Via Nettunense n. 217 – Albano Laziale (RM)

www.aecicastelliromani.it

 

Richiedi informazioni