Tim vision: servizio addebitato in bolletta e mai richiesto. A.E.C.I. ottiene rimborso.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Tim vision è una televisione on demand che trasmette una serie di programmi e serie televisive usufruibile da tutti i clienti TIM.

Il caso.

Un nostro socio, dopo aver sottoscritto un contratto con Tim, si è visto attivare automaticamente il servizio Tim Vision e recapitare dal corriere il decoder.

Non avendo richiesto e non essendo interessato al servizio, il socio lo ha rispedito a Tim, a proprie spese.

Da quel momento è iniziato il suo calvario.

Per molto tempo, infatti, ha continuato a ricevere bollette da Tim dove venivano puntualmente addebitati i costi per l’acquisto del decoder non richiesto e che aveva restituito.

Nonostante i numerosi reclami esposti dal socio al gestore telefonico, gli operatori non risolvevano il problema facendogli perdere ulteriore tempo con aggravio di costi in bolletta.

A.E.C.I. Castelli Romani è intervenuta a sostegno del proprio associato ottenendo, in tempi brevi, la correzione del contratto ed un congruo rimborso per i disservizi subiti, oltre il rimborso delle somme ingiustamente pagate.

Ricordiamo, come sempre, che prima di pagare sarebbe corretto verificare tutti i costi riportati in bolletta dai gestori, poiché molte volte sono compresi dei servizi non richiesti per i quali si pagano canoni mensili.

Per qualsiasi chiarimento in merito la nostra Associazione di Consumatori rimane a disposizione dei cittadini.

Associazione Europea Consumatori Indipendenti

A.E.C.I. Castelli Romani

Via Nettunense n. 217

Albano Laziale (RM)

Tel. 0693376780

www.aecicastelliromani.it

Richiedi informazioni