Cessione del quinto rimborso e risarcimento.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Un associato AECI ha fatto esaminare il suo contratto di cessione del quinto presso il nostro sportello e, sulla base della documentazione acquisita, dalla lettura delle condizioni economiche e delle clausole contrattuali, dai calcoli effettuati, il perito ha riscontrato alcune irregolarità per quanto riguarda il mancato rimborso delle competenze nel caso dell’estinzione anticipata e l’errata indicazione del T.A.E.G., superiore al valore indicato in contratto e di conseguenza peggiorativo per il nostro associato.
Pertanto, al socio è stato riconosciuto il rimborso di complessivi Euro 7.612,64, così determinati:
– Euro 3.163,27, per l’errata indicazione del T.A.E.G. nel contratto sottoscritto e l’applicazione di un tasso effettivo globale peggiorativo rispetto a quello indicato contrattualmente
– Euro 4.449,37 per il mancato rimborso delle competenze dovute in caso di estinzione anticipata.

La nostra Associazione ha constatato che non si tratta di un caso isolato; sono stati moltissimi i riconoscimenti di rimborsi e risarcimenti simili soprattutto alla luce della nuova sentenza della Corte di Giustizia Europea del 11.09.2019.

CHIAMATECI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI O COMPILATE IL FORUM SOTTOSTANTE.

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Associazione Europea Consumatori Indipendenti

Via Nettunense n. 217 – Albano Laziale

Tel. 0693376780

sito web: www.aecicastelliromani.it

Richiedi informazioni