Coronavirus. Mutui: pubblicato il modulo per chiedere la sospensione del mutuo.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Il Mef ha pubblicato, sul proprio sito, il modulo per accedere al fondo di solidarietà per chiedere la sospensioni dei mutui sulla prima casa, fino a 18 mesi, causa emergenza Coronavirus.

Il Decreto attuativo dell’art. 54 del D.L. “Cura Italia”, integra il vecchio “fondo Gasparrini” che già prevedeva la sospensione dei mutui per l’acquisto prima casa a famiglie che si trovavano in situazioni di difficoltà a causa della perdita del lavoro o dell’insorgenza di condizioni di non autosufficienza o morte di un componente del nucleo familiare.

Con l’emergenza Covid-19, l’operatività del fondo Gasparrini è stata estesa consentendo l’accesso al fondo, previa presentazione di una apposita autocertificazione, anche ai  lavoratori dipendenti che hanno subito una riduzione o sospensione dell’orario di lavoro (ad esempio per cassa integrazione) per un periodo di almeno 30 giorni ed ai lavoratori autonomi e professionisti che abbiano subito un calo del proprio fatturato superiore al 33% rispetto al fatturato dell’ultimo trimestre 2019.

Per l’accesso al Fondo non è più richiesta la presentazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

Ne può beneficiare anche chi ha già fruito, in passato, della sospensione (purché l’ammortamento sia ripreso da 3 mesi).

E’ stato previsto, inoltre, che il Fondo sopporti il 50% degli interessi che maturano nel periodo della sospensione.

Che cosa fare per presentare la domanda? Compilare il modulo ed inviarlo alla banca con cui si è sottoscritto il mutuo, unitamente ai documenti ivi indicati. Potete scaricare il modulo sul sito del MEF o, in alternativa, scrivere ai recapiti sotto indicati e verrà fornito direttamente dalla nostra Associazione.

Tuttavia, è bene fare un’attenta valutazione per capire se sospendere le rate del mutuo sia davvero la scelta giusta per noi. 

La nostra Associazione di Tutela Consumatori, assiste i cittadini nella presentazione della domanda e per consigliare al meglio il percorso da intraprendere, tramite l’assistenza di Consulenti esperti nel settore.

In caso di dubbi o di mancato riconoscimento dei propri diritti, è possibile rivolgersi alla nostra Associazione per usufruire del servizio di consulenza ed assistenza individuale da parte dei nostri esperti.

Compila il forum sottostante o scrivici a:

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Associazione Europea Consumatori Indipendenti

Via Nettunense n. 217

Tel. 0693376780

Email: castelliromani@euroconsumatori.eu

Sito web: www.aecicastelliromani.it

Richiedi informazioni