Acea Ato2 richiede consumi anomali e non dovuti.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

ACEA ANNULLA FATTURE SU INTIMAZIONE DI AECI CASTELLI ROMANI.

La vicenda che vogliamo raccontare ha dell’incredibile e vede un nostro socio, esasperato dai continui soprusi del Gestore Idrico ACEA e non riuscendo a trovare soluzione alla sua problematica (che si portava avanti da quasi 2 anni), si rivolge ad A.E.C.I. CASTELLI ROMANI (Associazione Europea Consumatori Indipendenti) per chiedere assistenza.

Ma andiamo con ordine.

Nel 2014 ACEA ATO2 inviava, al nostro assistito, bollette con consumi idrici esorbitanti.

A seguito di ciò l’utente richiedeva la verifica del contatore (che veniva sostituito a distanza di un anno dalla richiesta) nonchè il ricalcolo dei consumi per il periodo di malfunzionamento del vecchio contatore.

Dopo numerosi reclami inviati dall’utente, ACEA rispondeva negativamente archiviando le richieste ed asserendo che tali fatture erano corrette e dovute.

La tenacia del nostro assistito ha fatto sì che non temesse le continue intimazioni del Gestore Idrico ed, esasperato nel non trovare una soluzione, si rivolge ad A.E.C.I. CASTELLI ROMANI per chiedere aiuto e sostegno.

Il nostro sportello, con gli esperti del settore ed il supporto dei propri legali di fiducia, prende contatto con ACEA ATO 2 spa la quale, dopo un copioso scambio di corrispondenza e diffide inviate dalla nostra Associazione a tutela del nostro socio, non solo ricalcola tutti i consumi emessi nel periodo di malfunzionamento del vecchio contatore, ma annulla buona parte delle fatture scusandosi con l’utente per quanto accaduto!

Giustizia è stata fatta.

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI sempre dalla parte del Consumatore.

Associazione Europea Consumatori Indipendenti

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Via Nettunense n. 217 – Albano Laziale (Roma)

Tel/Fax: 06/93376780

email: castelliromani@euroconsumatori.eu

www.aecicastelliromani.it

Richiedi informazioni