Tim impresa semplice condannata per mancata attivazione linea ad una Ditta.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

E’  recente la nota sentenza dell’Autorità Garante che, grazie alla nostra Associazione di Consumatori, ha condannato Tim  per aver fatto sottoscrivere un contratto la cui linea non è stata mai attivata!

Senza chiarire i motivi (ma in realtà li sappiamo tutti i noti disservizi di Tim) l’operatore, nonostante l’invio di pec, fax e raccomandate, non ha mai preso in carico l’attivazione della linea. Ma vi è di più. Non solo la linea non è stata mai attivata ma sono state emesse fatture pari a 1.300€.

A.E.C.I. Castelli Romani ha impugnato le fatture convocando l’operatore dinanzi l’Autorità Garante ed ha ottenuto, in via stragiudiziale, la condanna dell’operatore ad indennizzare l’azienda di ben 800 € per i disservizi patiti e l’annullamento totale delle bollette richieste!

 LA TUA AZIENDA HA PROBLEMI CON TIM IMPRESA SEMPLICE?

Contatta la nostra Associazione di Consumatori!

Il nostro TEAM sarà in grado di fornirti tutta l’assistenza di cui hai bisogno per ottenere il Tuo rimborso!

ASSOCIAZIONE EUROPEA CONSUMATORI  INDIPENDENTI

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Telefono 0693376780

e-mail: castelliromani@euroconsumatori.eu

Sito web: www.aecicastelliromani.it

Richiedi informazioni