L’ASSICURAZIONE AUTO E’ VALIDA ANCHE ALL’ESTERO ?

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Validità delle assicurazioni obbligatorie e facoltative

Quando immatricoli un’auto in un paese dell’UE, devi assicurarla per la responsabilità civile. Questa assicurazione obbligatoria è valida in tutti gli altri paesi dell’UE. Ti copre in caso di sinistro che ha causato danni materiali o lesioni a persone diverse dal conducente. Non copre invece altri costi (ad es. quelli da sostenere per riparare il proprio veicolo).

Puoi anche stipulare un’ assicurazione facoltativa supplementare, la cosiddetta assicurazione “kasko”, che copre altri rischi. Questa assicurazione offre una copertura più ampia (ad es. in caso di lesioni del conducente, danni al proprio veicolo, furto del proprio veicolo o del contenuto, atti di vandalismo e assistenza legale).

Non esistono norme a livello dell’UE che disciplinano questo tipo di assicurazione auto facoltativa supplementare. Controlla i termini e le condizioni del tuo assicuratore locale prima di andare all’estero. Gli assicuratori possono applicare norme diverse in ciascun paese. La tua assicurazione potrebbe quindi essere limitata nel tempo (per es. un mese all’estero) o nella distanza (per es. 150 km dal confine del tuo paese di origine), o potrebbe escludere alcuni paesi per alcuni tipi di rischio (per es. il furto).

La tua assicurazione auto nel paese di accoglienza

Hai l’obbligo di immatricolare la tua auto nel paese in cui risiedi abitualmente. Non sei invece tenuto a immatricolarla nel paese ospitante se puoi dimostrare che vi soggiorni solo temporaneamente, ad es. perché sei uno studente.

Per l’ immatricolazione devi presentare un documento che dimostri che il veicolo è assicurato.

Le autorità preposte all’immatricolazione devono accettare la copertura assicurativa offerta da qualunque compagnia di assicurazione che:

  • abbia sede o una filiale nel paese in cui ti sei trasferito oppure
  • in assenza di agenzie nel paese in questione, sia autorizzata a fornire i suoi servizi sul suo territorio.

Se ti trasferisci in un altro paese dell’UE e devi reimmatricolare la tua auto, verifica presso il tuo assicuratore se la tua polizza è valida nel paese in cui ti trasferisci.

In linea di principio, puoi anche assicurare la tua auto in un paese dell’UE diverso da quello di residenza. Però fai attenzione: verifica che la compagnia assicurativa offra servizi internazionali.

Caso personale:

L’assicurazione dal mio paese di origine è valida all’estero?

Lazio, cittadino sloveno, ha deciso di trasferirsi in Irlanda portando con sé la sua auto per la quale ha stipulato in Slovenia una polizza assicurativa standard.

Al suo arrivo in Irlanda dovrà contattare le autorità locali per immatricolare la vettura e per sapere se la sua assicurazione slovena è riconosciuta. In caso contrario dovrà stipulare una nuova assicurazione in Irlanda.

***

ASSOCIAZIONE EUROPEA CONSUMATORI  INDIPENDENTI

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Telefono 0693376780

e-mail: castelliromani@euroconsumatori.eu

Sito web: www.aecicastelliromani.it

Richiedi informazioni