Aeci ha segnalato Linkem S.p.a. all’Antitrust e all’Autorità Garante per le garanzie nelle Comunicazioni a causa delle recenti modifiche unilaterali del contratto comunicate ai propri clienti.

Dalle segnalazioni pervenute, Aeci ha rilevato che Linkem non ha rispettato il preavviso di almeno 30 giorni previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni elettroniche, che stabilisce : “Il contraente, qualora non accetti le modifiche delle condizioni contrattuali da parte delle imprese che forniscono reti o servizi di comunicazione elettronica, ha diritto di recedere dal contratto senza penali nè costi di disattivazione. Le modifiche sono comunicate al contraente con adeguato preavviso, non inferiore a trenta giorni, e contengono le informazioni complete circa l’esercizio del diritto di recesso. L’Autorità può specificare la forma di tali comunicazioni.”.

La comunicazione di modifica unilaterale del contratto è stata ricevuta in data 18/03/19 ed è efficace dal 19/03/2019.

Ciò provoca un danno ai Consumatori il cui rinnovo mensile scade prima del 19/04/19, in quanto non hanno il tempo sufficiente per poter decidere se accettare la modifica unilaterale delle condizioni contrattuali o recedere dal contratto, stipulandone eventualmente uno nuovo con altro operatore.

AECI ha provveduto a depositare la segnalazione alle Autorità competenti chiedendo la verifica di eventuali pratiche commerciali scorrette.

Se anche voi avete ricevuto una comunicazione di modifica delle condizioni unilaterali del contratto senza il dovuto preavviso di 30 giorni scrivete a:

A.E.C.I. Castelli Romani | Associazione Europea Consumatori Indipendenti

 Tel 06/93376780
www.aecicastelliromani.it