A.E.C.I. Associazione Europea Consumatori Indipendenti CASTELLI ROMANI, dopo aver assistito in questi ultimi tempi a pratiche commerciali scorrette e negazione di precisi diritti dei Consumatori, poste in essere dagli operatori di telefonia che obbligano gli utenti a pagare il modem in bolletta, ha deciso di andare fino in fondo e cita i colossi Tim, Vodafone, Fastweb e Wind Tre dinanzi al Corecom Lazio per chiedere, in favore degli utenti, la restituzione delle somme illegittimamente addebitate.

Se il Tuo operatore telefonico ti addebita le rate per il modem, puoi pagare la fattura detraendo la quota dell’apparecchio, sostituirlo con uno proprio e restituire al gestore il modem ricevuto.

A.E.C.I. Castelli Romani Ti invita ad unirti alla nostra AZIONE di RIMBORSO COLLETTIVA contro il Tuo operatore telefonico, per ingiusto addebito del modem in fattura.

CONTATTACI per una consulenza GRATUITA e per far valere i Tuoi diritti contro le ingiuste pretese degli operatori telefonici!

ASSOCIAZIONE EUROPEA CONSUMATORI INDIPENDENTI

A.E.C.I. CASTELLI ROMANI

Tutela del Consumatore a 360°

Tel. 0693376780

Sito web: www.aecicastelliromani.it