DEPURATORE D’ACQUA EX NOVO A SEGUITO DI VIZI OCCULTI.

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

AECI CASTELLI ROMANI SI ATTIVA ANCORA UNA VOLTA A DIFESA DI UN CONSUMATORE CHE SI E’ VISTO RIFIUTARE, DAL VENDITORE PRESSO IL QUALE AVEVA ACQUISTATO UN DEPURATORE D’ACQUA PER LA SUA ABITAZIONE, LA RICHIESTA DI SOSTITUZIONE DEL PRODOTTO RISULTATO DIFETTOSO.

E’ IL CASO DI UN NOSTRO SOCIO CHE ACQUISTA UN DEPURATORE D’ACQUA MA, DOPO SOLO POCHI MESI DALL’ACQUISTO, IL PRODOTTO PRESENTA GRAVI DIFETTI PER I QUALI, NEL CORSO DELL’ANNO, VIENE RIPETUTAMENTE MANDATO IN ASSISTENZA.

ALLA RICHIESTA DI SOSTITUZIONE DEL BENE (ANCHE IN CONSIDERAZIONE DELL’ IMMENENTE SCADENZA DELLA GARANZIA) IL VENDITORE RISPONDEVA NEGATIVAMENTE RITENENDO DIRITTO DEL CONSUMATORE LA SOLA RIPARAZIONE IN GARANZIA E NON L’INTEGRALE SOSTITUZIONE DEL PRODOTTO DIFETTOSO.

ESASPERATO DAI CONTINUI DISAGI E NON TROVANDO RISOLUZIONE ALLA SUA PROBLEMATICA, IL CONSUMATORE SI RIVOLGE AL NOSTRO SPORTELLO PER CHIEDERE AIUTO.

AECI CASTELLI ROMANI E’ INTERVENUTA A SOSTEGNO DEL SOCIO IL QUALE, IN BREVE TEMPO, NON SOLO HA OTTENUTO LA SOSTITUZIONE DEL DEPURATORE DIFETTOSO CON UNO “EX NOVO” MA HA ANCHE OTTENUTO IL PROLUNGAMENTO DELLA GARANZIA………………………… DI ULTERIORI DUE ANNI!!

Richiedi informazioni